Dott. Ciro D'Arpa
Informazioni per i Medici
13 Settembre 2009
Domanda:
In caso di disturbi tipo CISTITE, ci sono norme di primo intervento?

Warning: getimagesize(http://dottcirodarpa.it/upload/faq/files-9/18-m.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.dottcirodarpa.it/home/archivio/faq/scheda.php on line 173

Warning: getimagesize(http://dottcirodarpa.it/upload/faq/files-9/18-a.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.dottcirodarpa.it/home/archivio/faq/scheda.php on line 174
Risposta:
Se avvertite bruciori all'urinazione, o peso, o fastidi per più di due minzioni successive,
consiglio di mettere in atto le seguenti "norme di primo intervento":
- Bere fuori pasto almeno 2 litri d'acqua.
Una parte di quest'acqua può venire dalla frutta fresca assunta fuori pasto, succhi vegetali biologici (non i succhi e le bevande commerciali), tisane. in sicilia, raccomando in particolare la seguente (le erbe sono da comprare in erboristeria o farmacia):
Fico d'India, fiori + Uva ursina, foglie
in parti uguali, una manciata in 700 cc d'acqua, far bollire per 5 minuti e spegnere, far riposare per 10 minuti ad assumere fuori pasto nella giornata. per 3 - 7 giorni a seconda dei sintomi. rifare fresca ogni giorno.
- Cessare immediatamente l'ingestione di cibi dannosi, pesanti, troppo elaborati, troppo salati o piccanti, zucchero e dolci, conservati, salumi. non mangiare latte e derivati e diminuire drasticamente la frequenza e la quantità d'ingestione degli altri cibi animali (carni, pesci, uova). possibilmente siate vegetariani per qualche giorno.
- Se il fastidio è discreto o se perdura anche fuori dalla minzione, in attesa di contattare il proprio medico, portare le urine in contenitore sterile ad un laboratorio di analisi e richiedere: "esame culturale delle urine,identificazione microbiologica ed eventuale antibiogramma". ed esibire al proprio medico i risultati di questi esami.
- Non prendere freddo.
- Esaminare introspettivamente se negli ultimi giorni è successo qualcosa che ha determinato un timore, un conflitto o simile.
- Farsi sempre visitare dal proprio medico se i disturbi sono forti, se perdurano oltre due-tre giorni, se peggiorano o se c'è febbre.

« Torna all'elenco
Dott. Ciro D'Arpa - Studio medico - Piazza Alberto Gentili, 12 - 90135 - Palermo - Tel./Fax 091 625 48 10
Questo sito Dottore Ciro D'Arpa - Studio Medico - Home Curriculum Informazioni generali per i pazienti FAQ http://www.maharaji.net/ http://www.omeomed.it